POLITICA

Ultima chiamata

Salvini e l'appello al M5S: "Le vie della Lega sono infinite"

"Noi siamo qui per un governo stabile, coerente, con una squadra nuova oppure per il voto"
matteo salvini (ansa)
Matteo Salvini (Ansa)

Di Maio premier, Giorgetti all'Economia e Salvini al Viminale. Pare sia questa l'ultima offerta della lega per impedire la nascita di un governo giallo-rosso.

Il vicepremier, nel corso del suo colloquio di ieri con Mattarella, si sarebbe addirittura spinto a dire che con i pentastellati si potrebbe arrivare a fine legislatura.

E oggi in diretta Facebook, rivolgendosi a Di Maio e ai 5 stelle, ha dichiarato: "L'ipotesi di un governo Pd-M5s sta facendo rabbrividire cittadini e imprenditori: qualcuno sta pensando di riportare al governo chi gli italiani hanno cacciato dalla porta".

E quindi: "Le vie del Signore e della Lega sono infinite: rivedere al governo le Boschi e i Renzi no, c'è un minimo di dignità da preservare".

"Per l'Italia faccio tutto ma non chiedetemi di andare con Renzi, con la Boschi, o i Casini e le Boldrini", ha proseguito il leader della Lega su Fb.

Salvini ribadisce dunque la disponibilità della Lega a rimettersi al tavolo con i 5 Stelle. "Lo ripeto - dice - noi siamo qui per un governo stabile, coerente, con una squadra nuova oppure per il voto, in democrazia la scelta più lineare".

"La situazione politica è piuttosto confusa, la via maestra è sempre quella delle elezioni quando non ci sono maggioranze chiare. Oggi ci sarà un incontro tra vertici del Pd e i Cinque stelle; mi auguro nessuno pensi di lasciare l'Italia in mano a un partito che ne ha combinate di cotte e di crude", ha

proseguito, riferendosi al Pd.

"La sovranità appartiene al popolo se non ci sono maggioranze - ha poi ribadito -. Se si vota in autunno di governi ne fai due non uno, se voti a inizio novembre entro il mese ha il nuovo parlamento e il governo ed entro dicembre la manovra".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...