CRONACA - MONDO

medio oriente

Gaza, uccisi 3 palestinesi: avevano lanciato una bomba contro i soldati israeliani

I tre giovani si erano infiltrati nel territorio israeliano
soldati israeliani (archivio l unione sarda)
Soldati israeliani (Archivio L'Unione Sarda)

Tre palestinesi sono stati uccisi la scorsa notte da un'unità dell'esercito israeliano dopo che da Gaza si erano infiltrati in territorio israeliano e dopo che avevano lanciato un ordigno verso i militari.

Lo hanno reso noto le forze di difesa israeliane, secondo cui i tre progettavano un attentato.

Il tweet dell'Idf

"Abbiamo identificato tre terroristi che hanno attraversato la barriera di sicurezza da Gaza verso Israele. Dopo che i nostri militari hanno raggiunto il luogo in cui si trovavano, i terroristi hanno lanciato un ordigno contro di loro", si legge in un tweet dell'Idf, "i nostri soldati hanno aperto il fuoco contro i terroristi".

Sembra che i tre palestinesi avessero oltrepassato la recinzione nella zona sud della Striscia e fossero entrati in una radura vicino al confine.

Fonti palestinesi riferiscono i tre giovani avevano ricevuto istruzioni dalla Jihad islamica, pur non essendone formalmente membri.

Nelle ultime ore Israele ha elevato il livello di allerta attorno alla striscia di Gaza nel timore che le milizie palestinesi possano progettare attacchi in occasione dell'arrivo in Israele di decine di leader stranieri per il 75esimo anniversario della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...