CRONACA - MONDO

usa

Ragazza pugnalata a morte nel parco: l'assassino ha solo 13 anni

New York sotto choc per la brutale aggressione messa a segno da una baby gang

Tragedia a New York, negli Stati Uniti, dove una studentessa al primo anno del Barnard College è stata pugnalata all'ingresso di un parco vicino all'università.

Tessa Majors, questo il nome della vittima di soli 18 anni, è rimasta vittima di una brutale aggressione da parte dei componenti di una gang che voleva rapinarla. Lei si è opposta e ha avuto la peggio.

Dopo l'avvio delle indagini, la polizia ha arrestato i presunti responsabili: si tratta di due ragazzini, uno di 14 anni, l'altro di 13 anni.

Quest'utimo ha confessato raccontando di aver accoltellato la ragazza mentre tentava di fuggire.

La baby gang, molto probabilmente, era composta da un terzo giovane, ancora irreperibile.

Sembra che in un primo momento avessero puntato un uomo. Poi si sono diretti verso Tessa e la situazione è precipitata, sfociando in omicidio.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}