CRONACA - MONDO

Gran bretagna

Caso Epstein, nuovo attacco di Virginia Giuffre al principe Andrea: "Lui mente, aiutatemi"

In un'intervista alla BBC, Virginia Roberts Giuffre rilancia contro il terzogenito della regina Elisabetta

Virginia Roberts Giuffre non ci sta, e rilancia con forza le sue accuse all'indirizzo del principe Andrea.

In un'intervista alla Bbc, anticipata in queste ore, la Giuffre ribadisce di essere stata "forzata ad accettare rapporti sessuali" col terzogenito della regina, la prima volta quando non aveva neppure 18 anni, in veste di "schiava" di Jeffrey Epstein, il miliardario americano amico del duca e di tanti altri vip accusato in seguito di abusi e di traffico di minorenni e morto ufficialmente suicida in un carcere Usa.

"Non è stata una storia morbosa di sesso, è stata una storia di abusi, io sono stata oggetto di un traffico" d'esseri umani, l'accusa della giovane donna, che confermando il proprio racconto bolla come "ridicole scuse" e "stronzate" gli alibi invocati da Andrea in una precedente intervista.

Quindi l'appello all'opinione pubblica britannica: "Vi imploro - dice - di stare dalla mia parte, di aiutarmi a combattere questa battaglia, a non accettare che questo sia ok".

"C'è solo uno che dice la verità in questa vicenda - la conclusione - e so che sono io".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...