CRONACA - ITALIA

ferrara

Cede cocaina a una 16enne poi la violenta, arrestato

In manette un richiedente asilo di 25 anni
(foto pixabay com)
(Foto Pixabay.com)

Un nigeriano di 25 anni è stato arrestato dai carabinieri a Ferrara con l'accusa di violenza sessuale ai danni di una minorenne.

I fatti sono accaduti due mesi fa. Il 29 luglio, nela zona di via del Lavoro, dopo aver ceduto della cocaina alla giovane di 16 anni l'uomo, in luogo del pagamento, l'avrebbe costretta a subire una violenza sessuale.

Si chiama Elvis Omonghomion, noto nell'ambiente dello spaccio con il soprannome di "Bobby". Il 25enne è un richiedente asilo già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato in esecuzione di un ordine di custodia cautelare emesso dal gip del Tribunale di Ferrara.

Secondo il racconto della vittima, supportato dalle indagini dei militari, l'ha trattenuta con forza e minacciata con un coltello, quindi l'ha trascinata nella boscaglia lungo la via e ha abusato di lei, prendendole anche il cellulare affinché non chiedesse aiuto. Subito dopo è scappato lasciandola lì.

La ragazza è stata notata verso le 23 da una pattuglia mentre cercava a gesti di attirare l'attenzione dei carabinieri. Poi le indagini: grazie alle testimonianze reccolte e ai riscontri fotografici i militari sono riusciti a risalire "con certezza" al responsabile, che già in precedenza aveva ceduto droga alla minore ed era stato arrestato nel 2019 per reati inerenti lo spaccio.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}