CRONACA - ITALIA

Catania

Uccide il fratello che voleva soldi per droga: 34enne in manette

La tragedia è avvenuta dopo l'ennesimo litigio in famiglia per la richiesta di denaro
carabinieri (archivio l unione sarda)
Carabinieri (archivio L'Unione Sarda)

Tragedia familiare a Paternò, in provincia di Catania, dove un 40enne è stato ucciso dal fratello con quattro colpi di arma da fuoco.

Questa l'accusa contestata al 34enne arrestato dai carabinieri, Andrea Befumo.

Il fratello Paolo, infatti, all'ennesima richiesta di denaro del fratello alla famiglia per comprarsi la droga, ha reagito ed è rimasto gravemente ferito dopo essere stato colpito con una calibro 38.

La vittima, trasportata in gravissime condizioni nell'ospedale cittadino Santissimo Salvatore, è morta poco dopo. Suo fratello, rintracciato immediatamente dai militari, è stato arrestato e condotto nel carcere di con l'accusa di omicidio.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...