CRONACA - ITALIA

como

Accoltellato a morte alla festa del paese, confessa il killer: "Mi ha schizzato l'acqua"

Un movente assurdo, la vittima è un ragazzo di 25 anni
la vittima (foto facebook)
La vittima (foto Facebook)

Hans Junior Krupe è stato ucciso per degli schizzi d'acqua di troppo finiti addosso al suo omicida, Gabriele Luraschi, 47 anni.

L'uomo ha confessato di aver ucciso il giovane, 25anni, accoltellandolo domenica sera in un parco durante la festa del paese a Veniano (Como).

Un omicidio per futili motivi. A scatenare la lite, così ha raccontato Luraschi, sarebbero stati degli schizzi d'acqua che hanno bagnato l'aggressore da una fontanella, a causa - pare - dalla vittima.

Il 47enne è stato individuato subito grazie alle testimonianze dei presenti e di alcuni amici della vittima. I carabinieri lo hanno trovato ancora con gli abiti sporchi di sangue, lui ha ammesso le responsabilità.

Hans Junior Krupe, origini olandesi, lavorava per il colosso delle spedizioni Ups. Viveva con i genitori, che sono stati tra i primi ad arrivare sul luogo della tragedia.

I soccorritori hanno cercato di rianimare il giovane per parecchi minuti, poi lo hanno trasportato all'ospedale Sant'Anna di Como. Ma per il 25enne non c'era più nulla da fare, è morto poco dopo.

Ucciso da un unico fendente, tra il fianco e la schiena.

(Unioneonline/L)

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...