CRONACA - ITALIA

l'agguato di camorra

Noemi, i medici: "Una ferita da guerra". Nel video il killer che salta il corpo della bimba

Restano critiche le condizioni della piccola
un frame del video il killer in azione (ansa)
Un frame del video, il killer in azione (Ansa)

Restano molto critiche le condizioni di Noemi, la bimba di quattro anni ferita in un agguato di camorra a Napoli.

Durante la lettura del bollettino medico, i dottori dell'ospedale pediatrico Santobono hanno spiegato che quella subita dalla bambina è una "vera e propria ferita da guerra", e che anche i momenti dell'intervento sono stati "drammatici".

Al momento il pericolo, in quanto ferita da arma da fuoco, "sono le infezioni", hanno aggiunto.

Noemi è in coma farmacologico, collegata a un ventilatore meccanico per via dell'insufficienza respiratoria causata dal proiettile che le ha trapassato entrambi i polmoni: la sua prognosi resta riservata.

"La bambina è strettamente monitorata nei parametri vitali, successivamente all'intervento chirurgico effettuato nella notte di venerdì non è stato necessario effettuare ulteriori trasfusioni", si legge nel bollettino.

IL VIDEO - C'è un filmato, effettuato da una delle tante telecamere di videosorveglianza che, tra negozi ed edifici privati, sono presenti nella zona, in cui si vede l'intera scena. Il pregiudicato obiettivo del raid che scappa, uno dei proiettili che colpisce Noemi. La bimba si accascia al suolo e il sicario ne scansa il corpo, saltandolo, due volte: la prima per inseguire il pregiudicato, la seconda per raggiungere la moto e fuggire.

A soccorrere la piccola è stato il cameriere del bar davanti al quale si è verificato l'agguato.

Ieri nel quartiere un corteo per Noemi e contro la camorra, in cui ha preso la parola il figlio di un boss, rinnegando il padre.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...