CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

carbonia

Rischio taglio della dialisi al Sirai: la protesta una novantina di pazienti

Un nuova disposizione della dirigenza sanitaria rischia di provocare un drastico ridimensionamento - se non l'azzeramento - della dialisi notturna
il sit in dei pazienti sottoposti a dialisi (foto murru)
Il sit-in dei pazienti sottoposti a dialisi (foto Murru)

Hanno inscenato un breve ma significativo sit-in di protesta poco prima di entrare in reparto per sottoporsi alla terapia consueta: protagonista è stato pochi minuti fa un folto gruppo di pazienti della dialisi dell'ospedale Sirai di Carbonia.

Mossi da profonda preoccupazione, si sono ritrovati - pur nel rispetto delle norme Covid - all'esterno della struttura per chiedere chiarimenti in relazione al fatto che una nuova disposizione della dirigenza sanitaria rischia di provocare un drastico ridimensionamento - se non addirittura l'azzeramento - della dialisi notturna, e a sua volta un depotenziamento della dialisi diurna. Il provvedimento, legato alla carenza di personale, coinvolgerebbe una novantina di pazienti del bacino del Sulcis afferenti a Carbonia e potrebbe avere ripercussioni gravissime dal punto di vista sanitario. L'appello è affinché regione, Ats e Azienda Sanitaria Locale trovino il modo di rivedere il prima possibile il provvedimento che rischia di entrare in vigore fra meno di una settimana.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}