CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

il personaggio

Portoscuso, la scelta di Alberto: vivere su una barca a vela

Sanna, 62 anni, da diciotto mesi risiede sulla sua Saracen III: "Sono felice"
alberto sanna (foto a cucca)
Alberto Sanna (Foto A.Cucca)

Da diciotto mesi vive sulla sua barca a vela Saracen III: Alberto Sanna, sessantunenne iglesiente, ha finalmente realizzato il suo sogno.

Fin da ragazzo il mare è sempre stato la sua passione e, quando decide di acquistare una barca a vela, capisce subito che deve andarci a vivere.

"Avevo già avuto esperienze di navigazione a vela ma, per la scelta della barca, ho preferito farmi aiutare da un amico, un velista esperto - racconta Alberto - Mi ha accompagnato ad Alghero per visionare una barca in vendita. Un modello lungo dieci metri, di vecchia generazione, ma robusta e confortevole".

Dopo averla acquistata, fanno rotta verso Portoscuso e, arrivati in porto, diventa la sua nuova casa.

Una scelta romantica, ma non priva di sacrifici, come spiega lui stesso: "A bordo, tra pulizie, manutenzioni e altri lavori, c'è sempre tanto da fare, qualche volta sento la solitudine, ma non dura molto, gli amici vengono a trovarmi spesso. Inoltre gli spazi sono ristretti e meno comodi di quelli di una normale abitazione, ma ci si abitua presto, in ogni caso non manca niente, la barca è dotata di tutte le comodità".

Alberto, l'unico "residente" del porto, si appresta a trascorrere un secondo inverno in mare: "Sono felice di aver fatto questa scelta, tutti i disagi vengono ripagati dal senso di libertà che solo il mare mi può dare.

Angelo Cucca

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}