CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

in comune

Sant'Antioco, approvato il piano regolatore del porto

Il documento prevede la suddivisione delle aree, salvaguardando pesca, produzione commerciale, cantieristica, potenziamento dei servizi collegati al centro urbano
il comune di sant antioco (archivio l unione sarda)
Il Comune di Sant'Antioco (Archivio L'Unione Sarda)

Il Consiglio comunale di Sant'Antioco ha approvato all'unanimità la Presa d'atto della Variante al piano regolatore del porto, che prevede la suddivisione delle aree portuali salvaguardando l'attività della pesca, la produzione commerciale, la cantieristica, il potenziamento dei servizi collegati al centro urbano. Sant'Antioco si pone al centro del Mediterraneo.

"L'approvazione del Piano è un momento storico - commenta il sindaco Ignazio Locci -, una grande opportunità che ci consente di guardare al futuro con ottimismo: adesso abbiamo le basi concrete per dare gambe allo sviluppo tanto agognato dagli antiochensi: in Sardegna siamo i primi ad aver adottato preliminarmente il Piano Regolatore del Porto".

La pianificazione era ferma dal 1967, ma gli scenari economico-sociali sono profondamente mutati: "Oggi possiamo dire - avverte anche l'assessore all'Urbanistica Francesco Garau - di aver fatto un passo importante verso lo sviluppo di Sant’Antioco e del Sud Sardegna".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...