CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

il medico

"Sempre attento ai più bisognosi": il cordoglio del sindaco di Iglesias per la morte di Forteleoni

Il Comune ha rinviato in segno di lutto la manifestazione "Schiavi di miniera", prevista domani sera in piazza Municipio
sebastiano forteleoni (foto concessa da gennarta)
Sebastiano Forteleoni (foto concessa da Gennarta)

Medico vicino alle persone in difficoltà e uomo di grande cultura. Continua a suscitare commozione la notizia della morte di Sebastiano Forteleoni, 63 anni, di Iglesias.

“È doveroso ricordare il suo impegno nel sociale e la sua vicinanza a quanti si trovavano a vivere in situazioni di grande difficoltà, sia come operatore nell’ambito dei servizi per le tossicodipendenze, sia con la professione medica esercitata in carcere”: sono le parole del sindaco, Mauro Usai, che esprime il suo cordoglio personale ma anche a nome dell'amministrazione e della città intera.

Il Comun - di concerto con l'associazione culturale Bacu Abis e Sulcis Iglesiente - ha rinviato, a data da destinarsi, la manifestazione “Schiavi di miniera” prevista domani sera in piazza Municipio. Proprio domani - alle 16.30 nella chiesa della Madonna di Valverde - sarà celebrato il funerale.

Forteleoni, oltre alla dedizione per la professione, svolgeva un importante ruolo culturale come coordinatore della Scuola civica di storia e come relatore degli incontri nei quali si approfondiva la storia della città e dei suoi abitanti.

"È venuta a mancare una persona per la quale provavamo un grande affetto e una grande stima - dice il sindaco - il cordoglio di tutta la città vuole essere un riconoscimento non solo al medico e all’uomo di cultura che ha permesso la riscoperta di tanti aspetti del passato di Iglesias, ma anche alla persona impegnata al fianco di chi vive situazioni di disagio e di difficoltà”.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...