CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

il caso

"Ditemi com'è morto mio figlio Riccardo", l'appello di una mamma di Iglesias

Forse per il 23enne è stato fatale un mix di psicofarmaci
franca bussola mostra le foto del figlio (foto simbula)
Franca Bussola mostra le foto del figlio (foto Simbula)

"Ditemi com'è morto mio figlio".

Franca Bussola, 52 anni, mamma di Riccardo Mallica, il ventitreenne di Iglesias morto nella casa di un'amica dove aveva deciso di trascorrere alcuni giorni, non riesce a darsi pace.

"È passato quasi un anno da quel giorno terribile, ma non conosciamo ancora i risultati dell'autopsia".

Era la mattina del 31 ottobre dell'anno scorso.

Fin dai momenti successivi all'intervento dell'équipe del 118, la morte del giovane era stata attribuita a overdose dovuta, probabilmente, all'assunzione di psicofarmaci e metadone.

Con i soccorritori erano intervenuti anche i carabinieri: erano stati i militari ad accorgersi che nella stanza c'erano sia la confezione del farmaco regolarmente prescritto dagli specialisti del Cim (dai quali Riccardo era seguito), ma anche metadone non autorizzato.

Proprio quelle circostanze avevano portato a ritenere che la causa del decesso fosse il mix delle due sostanze. Ma il pubblico ministero, nel momento in cui si pensava che la salma potesse essere restituita ai familiari per lo svolgimento dei funerali, aveva deciso di vederci chiaro, disponendo l'autopsia.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...