CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

Sant'Antioco e Teulada

Sbarchi in Sardegna, arrivati nel Sulcis altri 29 algerini VIDEO

Appello al governo: "Servono maggiori controlli"
immagine simbolo (archivio l unione sarda)
Immagine simbolo (Archivio L'Unione Sarda)

Non conosce sosta il fenomeno degli sbarchi di migranti sulle coste del Sulcis e occorre aggiornare nuovamente il totale in virtù dei 29 migranti algerini rintracciati fa questa notte e l'alba fra le coste di Sant'Antioco e di Teulada.

Sul posto stanno intervenendo anche i carabinieri.

I primi 22 migranti sono stati intercettati nel corso della notte a Sant'Antioco e si sommano ai 15 rintracciati ieri pomeriggio nella zona di Capo Sperone.

A ciò bisogna aggiungere altri sette che sono stati però bloccati poche ore fa nei pressi di Teulada.

Per tutti è scattata la solita trafila dei controlli e delle operazioni di riconoscimento e il conseguente trasporto al centro di accoglienza di Monastir.

Con un appello al Governo, a chiedere maggiori controlli e soprattutto il blocco della rotta dei clandestini fra l'Algeria e il sud della Sardegna sono stati il consigliere regionale della Lega Michele Ennas e il deputato di Forza Italia Ugo Cappellacci.

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...