CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

la vertenza

"Sosteniamo i lavoratori Aias", l'appello del sindaco di Iglesias agli amministratori sardi

Mancati stipendi per oltre 1200 lavoratori: il primo cittadino si rivolge all'Anci
mauro usai sindaco di iglesias (foto simbula)
Mauro Usai, sindaco di Iglesias (foto Simbula)

Un appello a tutti gli amministratori della Sardegna perché sostengano, in maniera unitaria, la vertenza dei lavoratori Aias.

A farlo è Mauro Usai, sindaco di Iglesias, con una nota inviata a Emiliano Deiana, presidente, per la Sardegna, dell'Anci, l'Associazione nazionale comuni italiani.

Era stato l'intero Consiglio comunale di Iglesias - lo scorso 5 agosto - a chiedere al primo cittadino di coinvolgere Anci e Cal (Consiglio delle autonomie locali) per sollecitare la Regione a occuparsi in maniera prioritaria del caso Aias, con oltre 1200 lavoratori che subiscono le conseguenze dovute al mancato pagamento degli stipendi.

"Oltre a rivendicare il pagamento di una gran quantità di mensilità arretrate - scrive Usai - alla data odierna, nell'anno in corso, hanno ricevuto solo alcune parti di stipendio, erogate talvolta con cadenza addirittura bimestrale".

Per il sindaco di Iglesias è fondamentale "ricercare un'interfaccia con l'intera comunità degli amministratori sardi, al fine di mantenere alta l'attenzione sulla situazione dei lavoratori Aias".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...