CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

l'esemplare

Tartaruga intrappolata nella rete: al Crama Asinara arriva Pollicina

Pesa sette chili ed è in buone condizioni
la tartaruga (foto concessa)
La tartaruga (foto concessa)

Si chiama Pollicina la nuova tartaruga marina, l'ultimo arrivo ricoverato presso il Centro Crama dell'Asinara. Visitata dal veterinario è stata sottoposta all'esame obiettivo generale, che non ha messo in luce alcuna lesione evidente.

Il giovane esemplare di 7 chili è stato rinvenuto nel golfo dell'Asinara, all'interno del sacco dello strascico del peschereccio Albatros del pescatore Lorenzo Nieddu, che ha tempestivamente segnalato la cattura accidentale alla Capitaneria di Porto Torres. Lo staff del Centro Crama a bordo della motonave 810 ha raggiunto, a circa tre miglia a nord dall'entrata del porto commerciale, il peschereccio recuperando la tartaruga.

Nel Centro recupero animali marini di Cala Reale continua l'azione del Parco nazionale dell'Asinara e della Capitaneria di porto di Porto Torres a difesa della biodiversità e alla tutela delle specie minacciate del Mediterraneo e in particolare degli esemplari di caretta caretta. Dal 2005, ad oggi, sono stati curati oltre 100 esemplari, di cui il 27 per cento ritrovato in stato di galleggiamento a seguito di ingestione di materiale plastico, il 37 per cento a seguito di intrappolamento in reti da pesca e ingestione di ami da pesca, o a causa di traumi causati dalle eliche di imbarcazioni (24%) e spiaggiati per ipotermia (12%).

Pollicina, sottoposta all'esame ematologico, risulta nella norma, per cui si prevede una degenza tranquilla e una prossima liberazione in mare aperto.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}