CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

dietrofront

Bono, interviene il Tar: si ritorna a messa

Le celebrazioni vietate da un'ordinanza
bono (archivio l unione sarda)
Bono (Archivio L'Unione Sarda)

Si ritorna a messa da stasera a Bono dove un'ordinanza firmata dal vice sindaco aveva vietato le celebrazioni in presenza causa emergenza Covid. Il Tar, con un provvedimento d'urgenza, ha accolto il ricorso della parrocchia e della Diocesi di Ozieri rappresentate dall'avvocato Ivano Iai. Il giudice ha ritenuto che il divieto di partecipare alla messa costituisse un danno "gravissimo e irreparabile".

Era stato il vicesindaco Nicola Spanu a firmare due ordinanze, la prima nei giorni di Natale, annullata dal prefetto Maria Luisa D'Alessandro, e la seconda dopo l'Epifania che dettava una serie di norme sulle celebrazioni religiose.

Mercoledì, invece, alla vigilia della giornata di caccia, il sindaco Elio Mulas ha vietato l'attività venatoria nel territorio. I provvedimenti restrittivi sono motivati dall'amministrazione comunale con la preoccupazione per la diffusione del contagio che sarebbe più grave rispetto ai dati ufficiali forniti dall'Ats.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}