CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

IL CASO

Sassari, il Comando sull'episodio di via La Malfa: "Fatti penalmente rilevanti, pronti ad agire per le offese sui social" VIDEO

I vertici della Polizia locale prendono posizione dopo le polemiche per il filmato diffuso in Rete
un frame del video
Un frame del video

Il Comando della Polizia locale di Sassari prende ufficialmente posizione su quanto accaduto venerdì scorso in via La Malfa, quando una coppia di residenti è stata fermata per un controllo, sfociato poi in un parapiglia immortalato da un testimone con uno smartphone, con il video (GUARDA) che poi è finito in Rete suscitando ampie discussioni tra gli utenti.

"In relazione ai fatti di venerdì scorso sui quali si è creata un'elevata attenzione mediatica - si legge in una nota - questo Comando precisa che nella circostanza gli agenti hanno svolto un'attività di polizia giudiziaria che già da sabato è stata posta all'attenzione dell'Autorità competente".

"Nello specifico - spiega il Comando - durante i controlli rivolti alla verifica del rispetto delle prescrizioni imposte dalle Autorità per contrastare la diffusione del Covid-19, due persone si sono rese responsabili di fatti penalmente rilevanti".

Ancora, "in merito a quanto accaduto non si ritiene opportuno rilasciare alcun commento e ciò nel rispetto del lavoro della magistratura a cui il legislatore affida la direzione delle indagini".

Lo stesso Comando precisa poi che, "in relazione ad alcuni post diffamatori apparsi sui social il Comando sta raccogliendo la documentazione per agire penalmente nei confronti dei responsabili".

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}