CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

il caso

Porto Torres, famiglia rom occupa una casa: "Intervenire per tutelare i bimbi"

La denuncia del consigliere Tellini: "I piccoli escono dalle finestre e rischiano di essere investiti"
la casa occupata dai rom (foto m pala)
La casa occupata dai rom (Foto M.Pala)

Preoccupa l'occupazione abusiva di una famiglia rom dell'appartamento di via Manno a Porto Torres.

Un nucleo familiare composto da 8 persone con sei bambini piccoli che ogni giorno mettono a rischio la loro incolumità e quella degli automobilisti.

A chiedere un intervento energico dell'amministrazione comunale è il consigliere Davide Tellini.

"Credo sia necessario prendere provvedimenti immediati - ha segnalato al consiglio comunale - perché in quella casa ci sono bambini incustoditi. Saltano dalla finestra, attraversano e circolano per la strada senza tenere conto della macchine, e parlo di bambini di 4 anni che rischiano ogni giorno di essere investiti dalle auto che transitano in quella via".

Il consigliere ha raccolto le lamentele del vicinato preoccupato per i rischi che i minori affrontano quotidianamente quando sbucano all'improvviso sulla carreggiata.

Fanno parte di un problema ben più vasto, quello di una situazione abitativa precaria che l'amministrazione comunale ha dichiarato di voler risolvere con i voucher abitativi.

"Valuteremo la competenza genitoriale e la cattiva custodia dei bambini - ha risposto l'assessore ai Servizi Sociali, Rosella Nuvoli - nel frattempo stiamo valutando insieme al responsabile dei Servizi Sociali, la possibilità di una sistemazione abitativa con i fondi della Regione".

Due mesi fa la famiglia nomade aveva occupato la casa sfitta di proprietà del Comune. Accertato il fatto, erano intervenuti gli uomini della polizia locale che avevano provveduto all'identificazione delle persone.

Il capofamiglia aveva dichiarato agli agenti di aver necessità di una casa per lui e i suoi familiari.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...