CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

fronte comune

Sassari-Alghero, appello dei sindaci: "La strada deve essere completata"

Dodici amministrazioni comunali lanciano l'ennesimo appello al ministero per non far tramontare il progetto della 4 corsie
i sindaci riuniti ad alghero (foto m pala)
I sindaci riuniti ad Alghero (Foto M.Pala)

Un documento per chiedere con forza il completamento della strada statale 291 "della Nurra", l'arteria Alghero- Sassari a 4 corsie, controfirmato dai sindaci del territorio, dai rappresentanti delle istituzioni delle amministrazioni regionali, dai parlamentari del territorio e dalle organizzazioni sindacali e di categoria. "Superare i problemi tecnici e avviare i lavori sull'ultimo tratto della Sassari-Alghero, scongiurando la perdita dei 134 milioni di euro con la realizzazione entro il 31 dicembre 2021 di un'opera fondamentale per lo sviluppo dell'isola".

L'ultimatum del Nord Sardegna parte dal Teatro Civico di Alghero, dove oggi si è celebrato il consiglio comunale aperto di Alghero, Sassari, Porto Torres, Castelsardo, Valledoria, Sorso, Sennori, Stintino, Olmedo, Putifigari, Uri e Villanova Monteleone.

Un territorio unito che si muove dopo la bocciatura della 4 corsie L'atto indirizzato a Roma al Ministero dell'Ambiente e dei Beni Culturali, è stato sottoscritto da tutti i rappresentanti istituzionali in occasione dei consigli comunali riuniti in forma aperta ad Alghero, presso il Teatro Civico.

Chiedono che l'opera venga ultimata nella sua interezza. "Vogliamo che il dialogo fra il nostro territorio e Roma sia un dialogo fra istituzioni - ha detto il sindaco di Alghero, Mario Conoci - capace di portare al completamento della quattro corsie, un tema sul quale esiste una unità sostanziale fra tutte le forze politiche, con aspetti tecnici che possono essere chiariti su un tavolo di confronto più alto".

L'impegno parte dalla deputata 5 Stelle Paola Deiana, "dopo il parere negativo del Mibact mi sto adoperando fra le segreterie del Mit, del Ministero dell'Ambiente, dello Sviluppo Economico e dello Mibact, affinchè venga formulato un parere che si univoco e che verrà fornito ai ministri per essere portato in sede di Cipe per essere difeso".

Intervista a Michele Pais - Video:

Intervista a Paola Deiana - Video:

Intervista ad Antonello Peru - Video:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...