CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

sassari

Trovati coltelli in cella, perquisito tutto il carcere di Bancali

Uno degli oggetti sequestrati ha le caratteristiche di un pugnale
il carcere di bancali (archivio l unione sarda)
Il carcere di Bancali (Archivio L'Unione Sarda)

Coltelli rudimentali realizzati in carcere e altri oggetti che, stando alle indagini in corso, sarebbero stati preparati per organizzare delle aggressioni: è il materiale sequestrato dalla Polizia penitenziaria in alcune celle del carcere di Bancali.

Gli agenti, dopo avere sedato una rissa tra detenuti, hanno effettuato dei controlli recuperando i coltelli all'interno di una cella. Uno degli oggetti sequestrati ha le caratteristiche di un pugnale. Inoltre sono state sequestrate alcune bottiglie riempite con escrementi e urina.

Dopo il ritrovamento e il sequestro del materiale nascosto, stando alle indagini, da due detenuti, è stata effettuata una perquisizione di tutto il penitenziario.

I fatti sono di qualche giorno fa e seguono diverse aggressioni ai danni della Polizia penitenziaria. Il referente territoriale del Sappe (Sindacato autonomo della Polizia penitenziaria), Antonio Cannas, commenta: "Come sempre avviene ci deve scappare il morto per capire che la barca è alla deriva. Ci vuole un comandante qualificato e un direttore che sappia fare il direttore, soprattutto a tempo pieno. Il Sappe chiede un immediato avvicendamento del direttore e del comandante part time".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...