CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

l'allarme

Senorbì, la farmacia del Poliambulatorio è a rischio chiusura: interrogazione in Regione

Primo firmatario, Piero Comandini
il poliambulatorio (l unione sarda sirigu)
Il Poliambulatorio (L'Unione Sarda - Sirigu)

L'obiettivo è scongiurare la chiusura della farmacia del Poliambulatorio di Senorbì. Il presidio assicura l'erogazione di farmaci e dispositivi medici ai pazienti presenti nel territorio che comprende la Trexenta, il Gerrei, la Barbagia di Seulo e parte del Sarcidano.

Il gruppo Pd in Consiglio regionale ha presentato un'interrogazione, primo firmatario Piero Comandini, al presidente della Regione Christian Solinas e all'assessore alla Sanità Mario Nieddu. "La chiusura della farmacia territoriale costringerebbe i cittadini della Trexenta, del Gerrei e di parte del Sarcidano a recarsi a Isili o addirittura a Cagliari per ritirare i propri presidi sanitari, e questo sarebbe, da parte della regione, una negazione del diritto fondamentale alla salute", dice Comandini.

Piero Comandini (foto concessa)
Piero Comandini (foto concessa)

Il distretto sanitario della Trexenta e dei territori limitrofi comprende ben 28 Comuni e garantisce l'assistenza con diverse strutture dislocate nella zona, tra le quali Pronto soccorso, ambulatori, centri dialisi, consultori, guardie mediche, farmacie e parafarmacie. La farmacia territoriale è già stata depotenziata negli ultimi anni, il presidio attualmente è aperto un solo giorno alla settimana. "Oggi, in tempo di pandemia - si legge nell'interrogazione -, la farmacia svolge un ruolo ancora più importante perché è una delle attività fondamentali idonee a tutelare la salute dei cittadini".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}