CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

il "no"

Selargius: Statale 554, un progetto che scontenta tutti

Il sindaco Gigi Concu spiega il punto di vista della comunità
la statale 554 (foto serreli)
La Statale 554 (foto Serreli)

Il progetto per la messa in sicurezza della statale 554, così come è stato proposto, non va bene al Comune di Selargius. Il Consiglio comunale ha detto no con i voti di maggioranza e minoranza, ritenendo che non tuteli tutte le attività imprenditoriali e residenziali lungo il tracciato.

Il sindaco Gigi Concu ha anche inviato una nota al ministero dei Trasporti. Un iter che va avanti dal 2008. "Molte delle criticità da noi sempre evidenziate non sono state ascoltate" afferma Concu. Lo stesso sindaco ricorda il lungo cammino di questo progetto bocciato all'unanimità con una serie di osservazioni: "Non è stato convocato il collegio di garanzia, così come richiesto dal nostro Comune. Ci troviamo davanti a un documento che non tiene conto delle esigenze del nostro territorio, anzi, che rischia di creare una barriera con la zona oltre la 554, dal momento che non sono previsti sottopassi sotto i ponti che assicurino il collegamento tra le due porzioni di territorio separate dalla statale. Né si fa cenno a percorsi esclusivi in corrispondenza degli svincoli e dei fiumi ai fini dell'attraversamento ciclopedonale".

"Uno degli obiettivi del progetto di messa in sicurezza della 554 - aggiunge il sindaco Concu - è quello di migliorare il collegamento (in sicurezza) tra i territori attraversati (sia dal punto di vista della separazione nord/sud rispetto alla statale, sia da quello dei diversi Comuni attraversati dalla stessa) per tutte le categorie di utenza (pedoni, animali, biciclette, ciclomotori e altri veicoli), tuttavia il progetto proposto sembra prevalentemente incentrato a migliorare i tempi di percorrenza dell'asse stradale principale, a danno di una parte di utenti che necessitano di attraversare la strada statale".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}