CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

il triste annuncio

Il Covid uccide anche a Selargius: morta una donna

Il sindaco Concu: "Purtroppo piangiamo anche noi una vittima"
il municipio (archivio l unione sarda)
Il municipio (Archivio L'Unione Sarda)

"Purtroppo anche Selargius si trova a piangere la sua prima vittima Covid".

Lo ha annunciato il sindaco Concu, spiegando: "Ho ricevuto da poco conferma del decesso di un'anziana ospite della Casa Alloggio Don Francesco Putzu, che non è riuscita a vincere la sua battaglia contro il virus. Si tratta di una donna, novantaduenne, che dopo aver mostrato i primi sintomi il 14 ottobre, è stata ricoverata nel reparto di pneumologia del Santissima Trinità, dove questa mattina si è spenta. È sempre di poche ore fa la comunicazione ufficiale che mi informa della presenza di altri casi positivi all'interno della stessa struttura, dove, così come segnalatomi, oggi, a seguito dei tamponi effettuati, sono risultati positivi 40 ospiti, 6 operatori e 1 volontario. I sei operatori e il volontario risultano asintomatici e, attualmente, si trovano in isolamento domiciliare, mentre gli ospiti residenti, per la maggior parte, non presentano sintomi e solo alcuni sono paucisintomatici. Mi assicurano dalla struttura che sono stati valutati e visitati dai loro medici e dove necessario, sono state introdotte le terapie del caso; sono tutti monitorizzati continuamente dagli operatori sanitari in contatto diretto con i medici e del responsabile di struttura della comunità orionina".

"Questi nuovi casi - aggiunge Concu - vanno ad aggiungersi ad altri 27 nostri concittadini positivi al Covid, uno dei quali si trova attualmente in ospedale, mentre gli altri sono sottoposti a isolamento domiciliare. E ai duecento, tra studenti e personale scolastico in attesa di tampone, delle scuole elementari di via Roma e Parigi, per le quali ieri, con ordinanza, ho disposto la chiusura. Numeri che ovviamente non possono lasciarci indifferenti e che mi portano oggi più che mai a richiamare il vostro senso di responsabilità. Da inizio pandemia - conclude il sindaco - quella di oggi è la pagina più triste e drammatica per tutta la nostra comunità, siamo in piena battaglia, per vincere è necessario che ognuno di noi faccia la sua parte. Le più sentite condoglianze ai familiari della signora, e un augurio di pronta guarigione a tutti i nostri concittadini che si trovano a combattere contro il Covid".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}