CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

estate 2020

Quartu, Maracalagonis e Sinnai: tutti al mare in attesa dei turisti

Sulle spiagge si deve rispettare la distanza di sicurezza
il litorale (l unione sarda andrea serreli)
Il litorale (L'Unione Sarda - Andrea Serreli)

Tutti al mare anche rispettando il distanziamento sicurezza. Da Mari Pintau a Kal'e Moru, da Geremeas a Baccu Mandara, Torre delle Stelle e Solanas, i bagnanti sono arrivati compreso anche qualche turista (ancora pochini).

Ma già dai prossimi giorni si dovrebbe avere il primo massiccio arrivo di bagnanti dalla Lombardia, dal Veneto, dall'Emilia. Le spiagge attendono tutti. C'è voglia d'estate.

A Mari Pintau e Kal'e moru, spiagge di Quartu, il problema ancora una volta si sta rilevando quello dei parcheggi. A Kal'e Moru e Geremeas il Comune di Quartu dispone degli unici parcheggi a pagamento sul litorale (un euro a ora, tre euro per mezza giornata e cinque euro per la giornata intera) con prezzi decisamente abbordabili.

In spiaggia lo spazio è tale da garantire anche la distanza di sicurezza fra gli ombrelloni. Una estate comunque diversa, inutile negarlo. La gente ha voglia di mare e anche oggi non ha voluto rinunciare a far tappa fra tratti di acqua di straordinaria bellezza. In gran parte, in serata, tutti torneranno a casa. In attesa appunto dell'arrivo dei turisti che occuperanno, lo si spera, alberghi e villette.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}