CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

il dono

Il cuore di San Sperate: un ascensore per Michelangelo, malato di sla

Gara di solidarietà per regalare a un concittadino un elevatore
michelangelo moi e il nuovo elevatore (foto l ena)
Michelangelo Moi e il nuovo elevatore (Foto L.Ena)

Per anni era stato lui, vestito da Babbo Natale, a regalare sorrisi a bambini, anziani e persone in difficoltà. Tanta gente che del grande cuore di Michelangelo Moi non si è dimenticata, sdebitandosi con lui partecipando a una colletta per l'acquisto di un regalo speciale: una piattaforma elevatrice che consentirà al settantaduenne di San Sperate di uscire di casa dopo mesi di prigionia dovuta alla Sla, la sclerosi laterale amiotrofica che lo costringe a letto.

L'ascensore per lo storico protagonista de "Il Villaggio di Babbo Natale" è arrivato in seguito all'appello lanciato a ottobre 2018 dalla figlia, Barbara, che aveva organizzato una raccolta fondi: in tutto sono stati donati 25mila euro. Una cifra raggiunta grazie alle offerte della comunità, pranzi di beneficenza, raccolta fondi su Facebook, lotterie al Villaggio di Babbo Natale dell'associazione Art&Venti, i barattoli della solidarietà ospitati da attività speratine e dei paesi vicini.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...