CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

lavori pubblici

Villaputzu, al via i lavori sulle strade danneggiate dall'alluvione del 2018

L'alluvione causò pesanti a danni a strade, ponti, guadi e argini
villaputzu (archivio l unione sarda)
Villaputzu (archivio L'Unione Sarda)

Al via i lavori sulle strade rurali danneggiate dall'alluvione del 2018. Il Comune di Villaputzu ha richiesto e ottenuto le somme per il completamento degli interventi urgenti di messa in sicurezza e ripristino delle strutture e delle infrastrutture danneggiate, con finanziamento pubblico di 680mila euro che si aggiungono agli altri sei milioni, ottenuti sempre per i danni alluvionali che hanno causato forti danni a strade, ponti, guadi e arginii.

"I primi lavori appena iniziati - dice il sindaco Sandro Porcu - riguardano il progetto che prevede interventi che ricadono in tre ambiti distinti: ambito rurale, sub urbano e urbano. Per quanto riguarda l'ambito rurale si provvederà alla sistemazione e messa in sicurezza delle strade nelle seguenti località: Baccu Locci, Sa Maista, Su Titillu, Sa Ruinosa e Prumari. Per quanto riguarda l'ambito sub urbano sono previsti interventi in Località Brecca - via Congiu, Via S. Vittoria e Via Arborea mentre per l'ambito urbano si interverrà in Via dei Pini e nell'edificio Scuola Elementare. Proprio in questi giorni i lavori sono iniziati dalla strada di Baccu Locci".

Questi in sintesi gli interventi previsti nel primo lotto di lavori: pulizia delle opere civili ed idrauliche, comprese quelle poste a protezione delle scarpate dall'erosione e dall'infiltrazione delle acque meteoriche, con sagomatura dei canali di smaltimento delle acque meteoriche, di riparazione di buche o rifacimento del manto d'usura, eseguiti con materiali uguali o analoghi a quelli preesistenti o comunque funzionali alla sicurezza stradale, di mantenimento dell'integrità delle reti di protezione, di mantenimento dell'integrità delle scarpate, di rilevati e trincee, compresi i muri di sostegno, sgombro della carreggiata stradale dai materiali che in essa si sono riversati a seguito di piccole frane e piccoli smottamenti, eliminazione dei rami pericolanti la cui caduta possa creare pericolo o pregiudizio al traffico ed alla pubblica e privata incolumità, la pulizia straordinaria meccanizzata e in parte manuale della spiaggia e dell'arenile in località Prumari, necessaria per la rimozione della grande quantità di materiale vegetale e dei rifiuti, svuotamento e messa in sicurezza delle reti metalliche a protezione della scarpata nella via Dei Pini e la manutenzione del canale di gronda e dei collegamenti ai pluviali della copertura dell'edifico della scuola elementare.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}