CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Omicidio

Donna uccisa a bastonate: tragedia ad Assemini

Ad ammazzarla, secondo la prima ricostruzione, è stato il figlio 48enne

Colpita con un bastone alla testa e poi finita con alcune coltellate. Così è stata uccisa Marcella Mura, 78 anni di Assemini, nella sua casa di campagna in località Sa Cannada. Ad ammazzarla, secondo la prima ricostruzione, è stato il figlio 48enne: avrebbe colpito la madre ieri pomeriggio dopo un'animata discussione.

A scoprire il corpo della donna, nel giardino (ancora da chiarire se l'aggressione sia avvenuta in casa o all'esterno), è stata la badante arrivata nell'abitazione stamattina verso le 9.

Immediata la chiamata ai carabinieri della stazione di Assemini, intervenuti con i colleghi della compagnia di Cagliari.

Un'altra immagine dal luogo dell'omicidio (foto Matteo Vercelli)
Un'altra immagine dal luogo dell'omicidio (foto Matteo Vercelli)

Il figlio era in casa in stato di choc. I militari hanno recuperato le arimi del delitto: il bastone e il coltello.

L'uomo è stato accompagnato in caserma.

Sul posto, per i rilievi di legge, i carabinieri del nucleo operativo provinciale. Nella casa sono arrivati anche il pm Maria Virginia Boi e il medico legale Roberto Demontis.

Il figlio della donna sembra soffrisse di una patologia per la quale era in cura, come hanno confermato anche alcune vicine di casa. "Ma lei non aveva paura di lui, anzi - spiegano le vicine - quando mancava per qualche ora si preoccupava di averlo lasciato solo".

L'uomo non avrebbe mai manifestato comportamenti violenti.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...