CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

telecamere

Senorbì, in arrivo 80mila euro per la sicurezza

Un alleato tecnologico per le indagini delle forze dell'ordine
il centro di senorb (foto l unione sarda sirigu)
Il centro di Senorbì (foto L'Unione Sarda - Sirigu)

Videosorveglianza a Senorbì, arrivano i soldi della Regione. Il progetto prevede un sistema integrato di sicurezza urbana intelligente composto da una decina di telecamere che verranno installate in diverse aree del paese per garantire maggiore sicurezza ai cittadini.

L’amministrazione comunale ha ottenuto quasi 80mila euro dall’assessorato regionale agli Affari generali dopo aver partecipato al bando per la tutela e la salvaguardia dei centri abitati.

"La Regione a sua volta a ridistribuito i fondi comunitari ai Comuni aventi diritto e ha premiato la nostra proposta progettuale", ha detto il vicesindaco Filippo Follesa, assessore con delega ai Servizi tecnologici.

Il ricorso all'installazione di telecamere da parte degli enti locali per rispondere alla domanda di sicurezza dei cittadini è un fenomeno che ha registrato, negli ultimi anni, una crescita esponenziale. Affidare il controllo delle strade e delle aree pubbliche al Grande fratello nasce dall’esigenza di aumentare la sicurezza dei cittadini e offrire un alleato tecnologico alle indagini forze dell’ordine.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...