CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

muravera

Pastore scomparso durante l'alluvione: dopo un mese nessuna notizia

L'ipotesi più probabile è che Nicola Campitiello si stato trascinato fino al mare
nicola campitiello (archivio l unione sarda)
Nicola Campitiello (Archivio L'Unione Sarda)

È trascorso un mese dalla scomparsa del pastore Nicola Campitiello, del quale si sono perse le tracce durante l'alluvione che ha sconvolto il Sarrabus nella prima decade di ottobre.

Le ricerche, effettuate per 15 giorni da Vigili del fuoco, Forestali, carabinieri, Club alpino e volontari, non hanno dato alcun risultato.

Due settimane fa le stesse, massicce ricerche sono state sospese e, da allora, nessuna novità.

L'ipotesi è che il 38enne sia stato travolto durante l'alluvione dal fiume in piena, per essere trascinato per diversi chilometri, verso il mare.

Lungo tutto il tracciato del fiume le squadre di soccorso hanno provveduto anche alla rimozione dei detriti.

Da qui la convinzione o la possibilità che il pastore sia stato inghiottito proprio dal mare.

Intanto, i famigliari del pastore restano in trepidante attesa di notizie dalla loro casa in Campania.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...