CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

a due giorni dal voto

Santa Giusta, scritte offensive contro il sindaco

Antonello Figus nel mirino di anonimi writers
la scritta offensiva (foto s pinna)
La scritta offensiva (Foto S. Pinna)

"Sindaco corrotto, sindaco colluso". È la scritta apparsa poche ore fa su un muro di via Verdi, a Santa Giusta, dove domenica e lunedì i cittadini saranno chiamati ad eleggere il nuovo sindaco. Le offese sono ovviamente riferite al primo cittadino Antonello Figus, anche lui nuovamente in corsa per occupare la poltrona più ambita del municipio.

"Ho già presentato una denuncia - racconta Figus -. Fortunatamente in più punti ci sono le telecamere. Ecco perché non dovrebbe essere difficile scoprire il nome del colpevole. Io sono una persona perbene. Come anche la mia famiglia. Questo gesto mi fa capire però che nella nostra comunità ci sono persone che per tentare di colpire qualcuno utilizzano atti sgradevoli".

Sulla vicenda pochi minuti fa è intervenuto anche Jens Garau, l'altro candidato, lo stesso che nei giorni scorsi ha accusato il primo cittadino di aver copiato il suo programma elettorale: "Mi dissocio e condanno queste azioni diffamatorie e vandaliche che di certo non consegnano a questa comunità serenità per le prossime elezioni nel nostro paese. Sono infinitamente dispiaciuto e nel contempo sono solidale con il sindaco in carica. Queste azioni vanno assolutamente condannate".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}