CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

nella notte

Cabras, raid vandalico contro il responsabile dell'anagrafe del Comune

In città un altro funzionario comunale vittima dei vandali
l auto di marco meli (foto pinna)
L'auto di Marco Meli (foto Pinna)

Un risveglio amaro, inaspettato. Marco Meli, responsabile del servizio Anagrafe del Comune di Cabras, 61 anni, è stato vittima di un atto vandalico.

I vandali prima hanno sfondato e ridotto in mille pezzi il vetro del finestrino della sua auto. Poi hanno rovistato all'interno della macchina, molto probabilmente convinti di trovare chissà cosa.

Il bottino è stato magro: appena dieci euro in monete. É successo la notte scorsa, nel parcheggio di fronte all'abitazione del funzionario. Marco Meli ha presentato una denuncia contro ignoti. "Spero che questo triste atto vandalico non sia riconducibile alla sua attività lavorativa - tiene a precisare il sindaco di Cabras Andrea Abis -. Se così fosse sarebbe ancora più grave. Marco Meli ha la mia vicinanza".

Non è la prima volta che qualcuno decide di prendere di mira un funzionario comunale. L'ultimo episodio risale infatti allo scorso giugno. A Cabras qualcuno si era divertito a danneggiare l'auto del comandante della polizia locale Barbara Poddi, 45 anni, cospargendola di olio, quello che solitamente viene utilizzato per la manutenzione dei freni. Era stata rovinata parte della carrozzeria. La sua macchina, una Panda, quella che utilizza solitamente per raggiungere il posto di lavoro, era parcheggiata in via Asproni, a circa cento metri dal Comune dove si trova appunto l'ufficio del vigili urbani.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}