CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Guerra alle sigarette

Torregrande: scatta il divieto di fumo in spiaggia e in pineta

Per i trasgressori previste multe fino a 500 euro
la spiaggia di torregrande (foto v pinna)
La spiaggia di Torregrande (Foto V.Pinna)

Vita dura per i fumatori. In spiaggia ma anche nella pineta di Torregrande da oggi sono vietate sigarette e sigari. E per chi sgarra sono previste multe fino a 500 euro. Lo stabilisce un'ordinanza del Comune, firmata dal vicesindaco Massimiliano Sanna: divieti fino al 31 ottobre su tutte le spiagge (fino ad una distanza di 40 metri dalla riva) e in tutte le pinete.

"L'obiettivo di garantire una maggiore tutela della salute pubblica giustifica una regolamentazione più stringente anche negli spazi aperti frequentati da tante persone tra cui i soggetti maggiormente vulnerabili, come bambini e donne incinta" si legge nel provvedimento. Ma anche la necessità di tutelare le spiagge cittadine dove spesso vengono buttati mozziconi di sigaretta, pericolosi perché sono costituiti da materiale non biodegradabile e contengono componenti nocive per l'ambiente. "Noi intendiamo contrastare la cattiva abitudine di abbandonare rifiuti prodotti da fumo sul suolo pubblico e in particolare sulle spiagge e in mare - va avanti - elementi che, oltre all'inquinamento ambientale, sono motivo di degrado urbano".

L'ordinanza precisa inoltre che "la saliva contenuta nei mozziconi può essere un potenziale veicolo di trasmissione di malattie virali", da qui la necessità di tutelare sia l'ambiente che i cittadini sotto il profilo igienico-sanitario. E così fino al 31 ottobre scatta il divieto di fumo, per i trasgressori previste sanzioni dai 25 ai 500 euro.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}