CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

brutta sorpresa

Vandali in azione a Oristano: danneggiate le ceramiche in centro

Ennesima devastazione, questa volta nel giardino tra via Cagliari e via Sant'Antonio
l installazione vandalizzata (l unione sarda v pinna)
L'installazione vandalizzata (L'Unione Sarda - V.Pinna)

Ormai sono diventate il bersaglio preferito dei vandali.

Un'altra installazione in ceramica è stata danneggiata nei giorni scorsi: un vaso in terracotta è stato rimosso e rubato dalla composizione sistemata nel giardino tra via Cagliari e via Sant'Antonio.

Sul basamento grigio sono rimasti sei vasi, dell'altro e della scarpetta rossa non c'è più nessuna traccia. A denunciare l'episodio è stata la ceramista che anni fa aveva realizzato l'opera per conto del Comune nell'ambito del progetto "Oristano città museo" avviato tre anni fa.

"Ho appreso con rammarico dell'ennesimo atto vandalico su una delle mie opere - ha osservato Valentina Pisu - qualcuno si è divertito a distruggere uno dei vasi per portarselo via". Tra l'altro il fondo del vaso è rimasto sul basamento quindi "non potrà nemmeno essere utilizzato" ha aggiunto. È la seconda volta che l'opera di Valentina Pisu viene presa di mira: a pochi giorni dalla sistemazione, qualcuno aveva staccato il manico da una brocca e rubato un fiore.

Circa un mese fa, inoltre, era stata danneggiata una scarpetta rossa in terracotta sistemata accanto ai vasi di ceramica in via Garibaldi. In passato era stata danneggiata anche l'installazione che si trova in piazza Roma.

Valeria Pinna

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}