CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

la protesta

Uras alla Regione: "Il Comune deve essere reinserito nelle zone svantaggiate"

Due missive inviate alla Regione dal comune e dal presidente del Gal
(foto l unione sarda pintori)
(Foto L'Unione Sarda - Pintori)

Il Gruppo di azione locale Marmilla e l'amministrazione comunale insieme nella protesta: "Uras deve essere inserita nelle zone rurali svantaggiate".

Messaggio inviato alla Regione dai due enti. Il presidente del Gal Marmilla Renzo Ibba ha inviato una lettera al governatore Christian Solinas e all'assessore regionale all'agricoltura Gabriella Murgia per chiedere una revisione della delimitazione delle zone rurali svantaggiate. Richiesta rafforzata da 110 firme di residenti a Uras, soprattutto agricoltori e allevatori.

Ibba ha ricordato nella missiva, fra gli svantaggi del territorio urese "il malfunzionamento della rete irrigua territoriale". Il sindaco di Uras Anna Maria Dore, ha aggiunto: "Abbiamo già chiesto un accesso agli atti all'assessorato regionale all'agricoltura per verificare la nostra esclusione dai territori svantaggiati. Penalizzati gli agricoltori, che non potranno usufruire di tutta una serie di finanziamenti. Un'esclusione inspiegabile visti anche i danni provocati nel nostro territorio dal ciclone Cleopatra nel 2013. Da allora una parte dei terreni nella pedemontana sono in condizioni disastrate".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}