CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

il delitto

Genoni, la svolta dell'omicidio grazie al racconto della vittima

La ricostruzione fatta oggi in caserma a Nuoro
(fermo immagine da video carabinieri)
(fermo immagine da video carabinieri)

Prima di morire aveva fornito tutti gli elementi che hanno condotto i carabinieri al ventritreenne di Genoni, arrestato all'alba di oggi e accusato dell'omicidio di Roberto Vinci.

La vittima, ferita gravemente da due colpi di fucile mentre tornava a casa in bicicletta, era stata soccorsa il 19 agosto scorso in località Prosperu, alla periferia di Genoni. Era morta poche ore dopo all'ospedale di Cagliari. Prima del trasferimento al Brotzu aveva dato dettagli importanti che da subito hanno portato i carabinieri a concentrare l'attenzione sul giovane arrestato, risultato positivo agli esami Stub eseguiti dal Ris di Cagliari.

La ricostruzione dell'omicidio è stata fatta oggi nella caserma di Nuoro, al termine dell'operazione portata avanti dalla compagnia di Isili e dal reparto operativo provinciale con il supporto dell'unità cinofila dello Squadrone eliportato Cacciatori Sardegna di Abbasanta.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...