CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

il bando

Santa Giusta, il Comune vende legna da ardere ai cittadini

L'amministrazione offrirà a prezzi calmierati i ciocchi ricavati dal taglio dei tronchi pericolosi
il comune di santa giusti (foto s pinna)
Il Comune di Santa Giusti (Foto S.Pinna)

Il Comune di Santa Gusta vende legna da ardere: qualità eucalipto. Naturalmente a prezzi molto bassi. Un modo quindi per aiutare chi non ha grosse possibilità economiche.

Pochi giorni fa l'amministrazione ha pubblicato il bando per partecipare all'acquisto. I moduli sono reperibili all'Ufficio Protocollo dell'ente. La domanda deve essere presentata tassativamente entro l'11 dicembre, non oltre.

La legna che il Comune ha deciso di mettere in vendita è quella recuperata dal taglio degli alberi diventati pericolosi per i passanti. L'operazione rientra in un progetto di riqualificazione e decoro urbano finanziato dall'Unione di Comuni dei Fenici per un totale di 150mila euro da suddividere nei cinque comuni inclusi: Santa Giusta, Palmas Arborea, Siamaggiore, Solarussa e Villaurbana.

L'obiettivo è quello di mettere in sicurezza tutte le strade, comprese quelle della periferia, ma soprattutto quella provinciale che arriva sino alla strada statale 131, il tratto a ridosso della pineta dove quando c'è vento le piante diventano pericolose. E ora tutta la legna tagliata verrà messa in vendita.

Gli assortimenti legnosi sono venduti a privati per il solo uso domestico. Per nucleo familiare è prevista una sola vendita. Possono presentare domanda tutti i cittadini residenti nel Comune di Santa Giusta. Il prezzo applicato per ogni assortimento legnoso è pari a 5 euro compreso Iva a quintale.

La graduatoria verrà formata dal servizio tecnico comunale sulla base del criterio di precedenza.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...