CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

cabras

Rifiuti sotto il Santo, ma spunta un indirizzo. Sanzionato il colpevole

Una mini discarica a ridosso della statua di San Salvatore, all'ingresso dell'antico villaggio del Sinis
(foto pinna)
(Foto Pinna)

Non c'è rispetto nemmeno per i Santi. I maleducati di turno, infatti, hanno deciso di abbandonare i loro rifiuti proprio a ridosso della statua di San Salvatore, all'ingresso dell'antico villaggio del Sinis.

Questa volta però c'è un nome e cognome. Grazie ad una lavoro certosino da parte della polizia locale di Cabras, la persona che ha sporcato la strada è stata sanzionata. Tutto questo è stato possibile perché dentro una busta di immondizia c'era un foglietto con scritto l'indirizzo di casa del colpevole.

"Abbandonare i rifiuti nelle strade dell'antico villaggio è diventata una moda - ha detto l'assessore all'Ambiente Marco Mascia -. Sicuramente chi ha la casa a San Salvatore spesso trascorre il sabato e la domenica lì. Poi però anziché differenziare i rifiuti e metterli fuori dalla porta in attesa che passi il camion addetto alla raccolta, abbandona i rifiuti nelle vie. Questa volta addirittura vicino al Santo. Insomma, una vergogna. L'abbandono dei rifiuti rappresenta un fatto grave che mette in luce la volontà di alcune persone di smaltire in modo scorretto i rifiuti senza alcuna coscienza di provocare un danno ambientale ed economico all'intera cittadinanza - va avanti Mascia -. Proprio per questo l'amministrazione sta provvedendo all'adozione degli atti necessari ad inasprire le sanzioni che saranno elevate ai limiti massimi consentiti".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...