CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Curia

Oristano, inaugurato il nuovo Centro pastorale diocesano

La struttura è costata 1,6 milioni di euro, con un contributo della Cei e delle offerte dell'8 x mille

Il vecchio edificio della Curia arborense, realizzato negli anni '50 dall'arcivescovo Sebastiano Fraghi, che ospitò sino a 10 anni fa la Coldiretti, da oggi ospiterà il nuovo Centro pastorale di Oristano.

A benedire la nuova struttura è stato l'arcivescovo emerito di Oristano Ignazio Sanna, che ha voluto con forza portare avanti questo importante progetto.

Costato 1,6 milioni di euro, con un contributo della Cei e delle offerte dell'8 x mille, la struttura di 600 metri quadrati ospiterà da settembre la Caritas, il Consultorio familiare, la Caritas missionaria e alcuni degli uffici della Curia.

Nell'ambito della complessa ristrutturazione, curata dall'ingegner Carlo Sechi e dall'architetto Silvia Oppo, sono stati realizzati anche due nuovi edifici che sorgono all'interno del cortile del Centro pastorale.

Vi saranno allestiti, tra gli altri, il magazzino della Caritas, e alcuni uffici della Diocesi, come il tribunale matrimoniale, il centro diocesano di teologia, l'ufficio catechistico, liturgico e quello scolastico.

"Prima di lasciare la diocesi sono riuscito a vedere ultimato questo progetto - ha spiegato Ignazio Sanna durante la benedizione dei nuovi locali - qui troveranno casa i nuovi uffici della Caritas, più accoglienti, più idonei, senza più barriere architettoniche che prima rappresentavano un serio ostacolo soprattutto alle persone anziane. Questo diventerà il nuovo Centro pastorale, luogo di accoglienza, di dibattito e di collaborazione, tra la nostra comunità diocesana e quella sociale. Saremo ancora più vicini alla gente e alle loro necessità".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...