CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

dopo i crolli

Galleria Omodeo di Oristano, annunciato un progetto di riqualificazione

Il sindaco Andrea Lutzu spiega di aver effettuato un sopralluogo
la galleria omodeo (foto l unione sarda sanna)
La Galleria Omodeo (foto L'Unione Sarda - Sanna)

Al più presto la messa in sicurezza della Galleria Omodeo e successivamente un progetto di riqualificazione urbanistica con la collaborazione dei privati.

Sono i risultati emersi dall'incontro tra il Comune di Oristano, la Direzione delle poste e della Banca dei Monte Paschi di Siena e i proprietari dei lastrici solari del palazzo Cier, dopo i recenti crolli di calcinacci dal soffitto della Galleria Omodeo con la conseguente installazione di nuove transenne.

Oltre al soffitto già lesionato, e dal quale più volte si sono staccati tratti di intonaco, ancor più pericoloso è il pavimento in gomma che presenta tagli e fessure che hanno causato la caduta rovinosa di tanti pedoni.

"Abbiamo effettuato un sopralluogo nella Galleria Omodeo insieme all'assessore e alle parti interessate - ricorda il sindaco Andrea Lutzu - e quindi un vertice in Comune per individuare delle soluzioni e affrontare questo problema. L'urgenza è quella di ripristinare subito le condizioni di sicurezza del tunnel, eliminando le transenne e il rischio di crolli dal soffitto. Successivamente, in attesa di trovare le risorse, non in tempi biblici - assicura il sindaco Lutzu - avvieremo un progetto di riqualificazione al quale parteciperanno finanziariamente anche i privati che detengono le parti che si affacciano sulla Galleria Omodeo".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...