CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

la riunione

Alta tensione in consiglio a Busachi

Botta e risposta durante l'approvazione del rendiconto di gestione
il consiglio di busachi (foto l unione sarda orbana)
Il Consiglio di Busachi (foto L'Unione Sarda - Orbana)

Toni accesi e alta tensione in Consiglio a Busachi in occasione dell'approvazione del rendiconto di gestione. Polemica accesissima tra le forze politiche.

"Andiamo ad approvare un bilancio consuntivo delle cose non fatte. State ancora incrementando l'avanzo. Il mio rammarico è che con queste importanti cifre che avete a disposizione nel 2018 siete riusciti a svendere per 160mila euro la miglior parte del territorio comunale e non c'era la necessità. Avete tolto la possibilità di valorizzare quelle terre e creare un minimo di occupazione. Non siamo soddisfatti dell'operato dell'Amministrazione e rileviamo l'incapacità di amministrare la cosa pubblica", ha sostenuto il capogruppo di opposizione Salvatore Crobu.

Accuse respinte dall'esecutivo. "L'avanzo di due milioni di euro non corrisponde alle somme spendibili perché ci sono partite ancora aperte. La cifra a disposizione è di un milione e 538.000 euro. Negli anni passati non potevano utilizzarlo a causa del patto di stabilità e lei lo sa benissimo perché quando l'avanzo era di un milione e 268.000 euro faceva parte della maggioranza. Ora questo Governo ha liberato l'avanzo e una volta approvato il rendiconto andremo nel prossimo Consiglio ad impegnarlo. Il revisore ci ha consigliato di impegnarlo con prudenza, non andando ad impegnare oltre il milione e 100mila euro. Questo riporterà l'avanzo alla cifra che ho trovato quando sono stato eletto sindaco: 453mila euro che sono fisiologici", ha ribattuto il sindaco Giovanni Orrù.

Da parte sua l'assessore Salvatore Selis ha elencato una serie di interventi che il Comune si appresta a portare avanti. 250.000 euro per il secondo lotto per la messa in sicurezza del costone Mintza Losa ai quali se ne aggiungono altri 70.000, 50.000 euro per la pulizia dei corsi d'acqua, due interventi da 224.000 euro quest'anno e 212mila il prossimo per l'efficientamento energetico degli edifici comunali, 500.000 euro per l'adeguamento della casa di riposo, poco meno di 66.000 per l'adeguamento del Puc, 145.000 per la strada di Collegiu. 372.000 per la torre campanara, poco meno di 80.000 per la messa in sicurezza della scuola materna, 120.000 per il museo a Collegiu.

"Interventi per i quali abbiano le risorse e sono in fase di appalto. Abbiamo fatto molto", ha precisato Selis.

Altra contestazione da Crobu è arrivata sull'assegnazione di risorse alle associazioni. "Nel 2018 la Giunta ha elargito 2.500 euro per le feste natalizie assegnando le somme al coro polifonico Su Nennere. Nelle delibere di Giunta vedo che avete dato solo 1500 euro per l'organizzazione della sagra de su succu: ne state sminuendo l'importanza. Era il biglietto da visita di Busachi".

La replica è arrivata dall'assessore Lino Cordella che ha sostenuto: "Quando lei era sindaco in due associazioni si gestivano 8.500-10.000 euro le altre 10 dovevano dividersi 5.000 euro. Per noi non ci sono associazioni di serie A e di serie B. Ora c'è trasparenza, onestà e lungimiranza. A dicembre abbiamo riunito le associazioni e tutte insieme hanno deciso. È stato Su Nennere a prendersi l'onere di gestire gli eventi natalizi".

"Negli anni 2000 abbiamo approvato un regolamento sull'assegnazione delle risorse alle associazioni e voi lo avete messo nel cassetto", ha aggiunto Crobu.

Sciolta all'unanimità la convenzione di segreteria perché il segretario comunale Giuseppe Mura va in pensione. Per lui parole di ringraziamento e apprezzamento dall'aula.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...