CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Inquinamento

Detersivi scaricati nelle acque termali di Fordongianus, gli abitanti: "L'abbiamo sempre fatto"

Un gruppo di turisti indignati ha chiamato i carabinieri
le antiche terme romane di fordongianus (archivio l unione sarda solinas)
Le antiche terme romane di Fordongianus (archivio L'Unione Sarda - Solinas)

Un'usanza a quanto pare molto comune nella zona, ma che ha indignato i turisti stranieri che avevano deciso di esplorare l'Isola partendo dalle antiche terme romane di Fordongianus.

Un gruppo di turisti cinesi ha deciso di fare un tour primaverile in Sardegna, ma l'approccio all'Isola non è stato dei migliori. Per poco non è scattata una rissa e sono dovuti intervenire i carabinieri per riportare la calma.

I turisti costretti a fare il bagno nell'acqua calda mista a detersivo. Questo perché, "un gruppo di persone della zona ha deciso di lavare grandi pentoloni e piatti sporchi con le acque termali, e nel giro di pochi minuti un luogo incantevole è stato invaso dalla schiuma e dall'acqua".

A chi ha provato a lamentarsi, un cinese che era in acqua con la moglie, hanno risposto: "Questa è casa nostra e facciamo quel che vogliamo".

E pare che sia un'usanza in voga da tempo, quella di sfruttare l'acqua sulfurea per lavare i piatti sporchi.

Così ai turisti non è rimasto che andar via. Indignati e costernati per scene che definiscono "indecenti" per un sito archeologico.

La quasi rissa del primo maggio si è conclusa, dicevamo, con l'intervento dei militari. Che non hanno sanzionato nessuno.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...