CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

trasformazione

Cabras: col nuovo gestore il mercato ittico diventa un centro commerciale del pesce

Riuscirà la nuova idea a far funzionare il mercato
il mercato ittico di cabras (foto l unione sarda pinna)
Il mercato ittico di Cabras (foto L'Unione Sarda/Pinna)

Sarà la volta buona? Chissà. Per saperlo bisogna attendere ancora qualche settimana, il tempo di vedere il via vai di clienti.

Da oggi il mercato ittico di Cabras, quell'enorme struttura di 500 metri quadri realizzata 30 anni fa dal Comune nella zona artigianale e mai decollata come si deve, ha un nuovo gestore.

Tenterà di ridare vita all'immobile la società "Riservazzurra Srl" di Cabras. Il contratto con l'amministrazione scadrà tra dieci anni.

Lo ha annunciato il sindaco di Cabras Andrea Abis che, per evitare l'ennesimo taglio del nastro a vuoto, visto che in questi anni i concessionari hanno sempre gettato la spugna solo dopo pochi mesi di attività per le troppe spese da sostenere e i pochi clienti alla porta, ha cambiato strategia.

Il nuovo gestore dovrà infatti mettere in piedi una sorta di centro commerciale del pesce. Con tanto di ristorante e bar.

"Sono molto contento - commenta il primo cittadino eletto lo scorso giugno - Per me si tratta del secondo obiettivo raggiunto dopo essere riuscito a stabilizzare il bilancio. Aver dato in concessione il mercato significa dare un'opportunità al comparto della pesca in termini di valorizzazione del prodotto. Spero che la società riesca quanto prima a sviluppare il discorso della filiera del pescato".

Questa volta, infatti, il mercato ittico offrirà la vendita del pesce sia all'ingrosso ma anche ad dettaglio. É prevista poi la lavorazione di più prodotti come ad esempio i ricci e la bottarga.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...