CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

cold case

Anziano rapinato e ucciso a Soddì, dopo 12 anni si riapre il caso

Nuovi elementi esaminati dalla Scientifica possono partare al''identificazione degli autori del brutale omicidio, avvenurto nel 2008
(ansa)
(Ansa)

La Procura di Oristano ha chiesto e ottenuto la riapertura delle indagini sull'omicidio di Giuseppino Carboni, ottantenne trovato morto nella sua abitazione dopo una rapina a Soddì.

Un cold case che risale al 23 giugno 2008. La riapertura del fascicolo arriva in seguito a nuove risultanze investigative fornite dalle indagini della Squadra Mobile della Questura di Oristano e dal Gabinetto regionale di Polizia Scientifica di Cagliari.

Riesaminando alcuni vecchi casi di omicidio insoluti infatti, gli esperti hanno rilevato nuove tracce che potrebbero portare all'identificazione dei responsabili dell'omicidio dell'anziano. Sarebbero stati isolati alcuni elementi riconducibili a individui che gravitano nell'ambiente della criminalità nuorese.

Carboni fu trovato nella sua abitazione, legato, imbavagliato e riverso sul letto. Era stato quasi sicuramente immobilizzato da una o più persone che volevano rapinarlo, era morto nella notte per soffocamento, dato che i malviventi per farlo restare in silenzio gli avevano infilato in gola un batuffolo di carta.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}