CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

sanità

San Gavino, "il servizio di Diabetologia non sarà spostato"

Buone notizie per i pazienti del Medio Campidano
la riunione dei sindaci oggi a lunamatrona (l unione sarda pintori)
La riunione dei sindaci oggi a Lunamatrona (L'Unione Sarda - Pintori)

La buona notizia alla fine della riunione è arrivata dall'assessore regionale all'Ambiente: "Il servizio di diabetologia non sarà spostato da San Gavino".

Notizia comunicata alla conferenza dei sindaci del distretto sanitario dell'azienda socio-sanitaria locale di Sanluri, che erano riuniti nella sala consiliare di Lunamatrona.

Primi cittadini e sindacati avevano contestato duramente il paventato trasferimento del servizio di diabetologia dall'ospedale di San Gavino al poliambulatorio di Sanluri.

"Noi sindaci siamo stati ancora una volta scavalcati e non coinvolti". Lo hanno detto nei loro interventi i primi cittadini di Sardara Roberto Montisci, Fernando Cuccu di Villamar, Alessandro Merici di Lunamatrona, Marta Cabriolu di Villacidro, Maurizio Onnis di Villanovaforru e Enrico Pusceddu di Samassi, dall'assessore di San Gavino Nicola Ennas e dal consigliere regionale Gigi Piano. Protesta sostenuta dai sindacati e da Mattia Orrù, presidente dell'associazione dei diabetici del Medio Campidano.

L'assessore Lampis ha riferito: "Il commissario della Asl mi ha assicurato che il servizio non sarà spostato".

Carlo Tomasi, sindaco di San Gavino e presidente della conferenza dei sindaci del distretto sanitario, ha aggiunto: "Abbiamo locali adatti in paese per spostare sia diabetologia che il 118 dall'ospedale". Ma i sindaci hanno detto in coro: "Vogliamo un documento ufficiale". I primi cittadini del Medio Campidano, a loro volta, redigeranno un documento, nel quale chiederanno alla dirigenza della Assl di Sanluri di essere coinvolti nelle future decisioni sull'ospedale di San Gavino e sui servizi sanitari nel territorio.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}