CRONACA SARDEGNA - GALLURA

costa smeralda

Droga nei bagagli, in manette un insospettabile all'aeroporto di Olbia

Il 57enne americano aveva con sé Mdma, marijuana, Lsd e funghi allucinogeni
la droga posta sotto sequestro (foto guardia di finanza di sassari)
La droga posta sotto sequestro (foto Guardia di finanza di Sassari)

Nascondeva nei bagagli un ingente quantitativo di droga.

La Guardia di finanza del Gruppo Olbia, con l’ausilio delle unità cinofile Daff e Betty, ha fermato, per un normale controllo, un 57enne di nazionalità statunitense in arrivo all’aeroporto Costa Smeralda.

L’uomo, un insospettabile consulente finanziario, era partito da Chicago facendo scalo in vari aeroporti europei ed è giunto in Sardegna.

Ha dichiarato ai militari di voler trascorrere un periodo nell’Isola. I finanzieri, non convinti dalle sue dichiarazioni, hanno approfondito il controllo con l’ausilio dei cani antidroga scoprendo, tra i bagagli, 140 grammi di marijuana, 30 grammi di funghi allucinogeni, un grammo di Mdma (metanfetamina) e 30 “francobolli” di Lsd.

Il 57enne ha dichiarato di possedere le sostanze a scopo terapeutico e di averle portate nell'Isola attraversando numerosi varchi doganali europei ed eludendo i relativi controlli.

Il cittadino americano è stato arrestato: ora è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tempio Pausania.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}