CRONACA SARDEGNA - GALLURA

via san paolo

"Qui non potete parcheggiare": Tempio Pausania, padre e figlio terrorizzano gli automobilisti

I due galluresi sono stati denunciati per violenza privata, minacce e danneggiamento
polizia (archivio l unione sarda)
Polizia (Archivio L'Unione Sarda)

La Polizia di Tempio Pausania ha denunciato in stato di libertà due persone - padre e figlio, entrambi galluresi - per violenza privata, minacce e danneggiamento.

Personale del settore Anticrimine, dopo numerose denunce presentate al commissariato, relative a diversi episodi di danneggiamento di auto, parcheggiate in Via San Paolo e Piazza Brigata Sassari, di concerto con la Procura della Repubblica di Tempio Pausania, ha intensificato il servizio di controllo del territorio nelle vie interessate, anche mediante l’utilizzo di telecamere di video sorveglianza.

Nel corso delle indagini si è appurato che due cittadini, padre e figlio, residenti nella zona, non sopportavano che altri automobilisti parcheggiassero in via San Paolo.

Per questo, quando trovavano altre vetture in sosta, non esitavano a impedirne il movimento ostacolandole con propri mezzi.

In particolare, è stato documentato che, con delle manovre di precisione, padre e figlio parcheggiavano le proprie auto in modo da impedire qualsiasi spostamento delle altre vetture, e minacciavano gli automobilisti.

È stato accertato inoltre che i residenti nella via, pur trovando parcheggio, per evitare conseguenze, si fermavano solo per il tempo necessario a scaricare qualcosa per poi parcheggiare altrove.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}