CRONACA SARDEGNA - GALLURA

guardia costiera

Mayday da una barca a vela, soccorsi nel golfo di Orosei

A bordo si era registrata una via d'acqua
una motovedetta (archivio l unione sarda)
Una motovedetta (Archivio L'Unione Sarda)

Il mayday è stato lanciato nella serata di ieri da una barca a vela di circa 23 metri con a bordo 4 persone che si trovava in navigazione da Olbia verso Arbatax. E, a una decina di miglia a est del golfo di Orosei, si è verificato un problema a bordo con la presenza di una via d'acqua.

La richiesta di aiuto è stata raccolta dalla Sala operativa della Guardia costiera di Olbia che, sotto il comando del direttore marittimo Maurizio Trogu, ha organizzato l'intervento immediato con l'invio di una motovedetta di stanza a La Caletta di Siniscola.

Individuata la barca, gli occupanti - che nel frattempo per sicurezza erano saliti sul tender - sono stati recuperati e hanno ricevuto la prima assistenza. Sul posto sono stati poi dirottati due pescherecci che erano in zona e che sono riusciti, con il loro personale, ad arginare la via d'acqua sull'imbarcazione e a rimorchiarla in porto ad Arbatax.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...