CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

la proposta

Covid, il sindaco di Cagliari: "A marzo vaccini alla popolazione" VIDEO

Il primo cittadino in videoconferenza con il commissario Arcuri e i sindaci metropolitani

A Cagliari le vaccinazioni anti-Covid19 per la popolazione cominceranno a marzo.

Lo ha spiegato il sindaco Paolo Truzzu sui social aggiungendo che l'ipotesi è quella di "riuscire a vaccinare tutti entro fine settembre", sempre nel caso in cui "verranno rispettate le date di consegna e le quantità di dosi programmate". A piccoli passi, ha scritto, "riusciremo a tornare alla nostra vita".

Truzzu, che è anche vice presidente nazionale dell'Anci con delega ai Trasporti, era collegato in videoconferenza con il commissario straordinario per l'emergenza Domenico Arcuri e con i sindaci metropolitani. Obiettivo dell'incontro virtuale era l'aggiornamento sul piano vaccinale predisposto dal governo.

"Il commissario - ha concluso il primo cittadino del capoluogo sardo - ha accolto la proposta di un nostro coinvolgimento organizzativo, soprattutto in considerazione del fatto che nelle città metropolitane vive il 40% della popolazione".

I DATI - Per quanto riguarda in generale la Sardegna, l'Isola risale di due posizioni nella classifica delle somministrazioni dei vaccini, arrivando alla decima posizione.

Dal report stilato in tempo reale dal Governo, è arrivata al 78,1% delle inoculazioni, cioè 26.043 su 33.330 consegnate.

Attualmente la campagna vaccinale prevede di effettuare i richiami al personale sanitario e delle rsa e volontari che si sono sottoposti alla prima dose.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}