CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

la multa

Disagi ai cittadini, il Comune di Macomer sanziona la società incaricata della raccolta rifiuti

La Ciclat ha distribuito poche buste e contenitori
macomer (archivio l unione sarda)
Macomer (Archivio L'Unione Sarda)

Il Comune di Macomer ha sanzionato drasticamente la Ciclat, la società che gestisce la raccolta dei rifiuti, per aver creato disagi ai cittadini, per la mancata distribuzione delle buste e contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti.

Con un avviso pubblico, l'assessore all'ambiente Andrea Rubattu avvisava i cittadini che dal 12 gennaio, nella sede della Ciclat, veniva fatta la distribuzione dei sacchetti e altro materiale per la raccolta differenziata dei rifiuti. La gente si è riversata sul luogo indicato dal Comune ma, dopo qualche giorno, la Ciclat ha annunciato che erano esaurite le scorte del materiale da distribuire ai cittadini.

Quanto è successo ha creato disorientamento e disagi. Tanto che l'assessore all'ambiente Andrea Rubattu ha definito irresponsabile l'atteggiamento della società incaricata alla raccolta dei rifiuti. Da qui la sanzione.

"La Ciclat ha compiuto una grande stupidaggine, mandando poco materiale chi si è esaurito in un paio di giorni - dice Rubattu - ho per questo pesantemente redarguito la società per il disagio creato ai cittadini. E' illogico e superficiale l'atteggiamento della società nella gestione della distribuzione dei sacchetti".

La stessa società ha comunque garantito un immediato approvvigionamento del materiale già da questa settimana.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}